Skip to main content

Benvenuti su Le Sfigatte!

Per qualsiasi domanda contattateci sui nostri indirizzi email di riferimento, info@lesfigatte.org per quel che riguarda il nostro impegno e l'associazione in generale, adozioni@lesfigatte.org per adozioni di gatti e cani e, per tutto ciò che orbita attorno al sito, webmaster@lesfigatte.org. Per aiutarci potete effettuare una donazione alla coordinate indicate qui.
Ci potete trovare anche su Facebook e Twitter.

La Prova del cuoco: Bigazzi sospeso dal programma

Nella puntata de La Prova del Cuoco 15 febbraio 2010 la conduttrice Elisa Isoardi è entrata in studio con un enorme gatto di peluche molto seria. Ha detto di doversi scusare a nome della trasmissione con tutti gli amici animalisti per le brutte parole sui gatti dette da Beppe Bigazzi nella puntata di mercoledì scorso.
Per questo, e a loro spiace tanto, Beppe Bigazzi è sospeso dal programma... non si capisce perchè ci si debba dispiacere per l'assenza di un tale soggetto.

Ecco i fatti (fonte Ansa)
TV:VERDI,PROVA DEL CUOCO DA' RICETTA SU GATTI, PRONTO ESPOSTO

(ANSA) - ROMA, 13 FEB 10 - E' ''gravissimo che a Raiuno si diano ricette di cucina sui gatti, presenteremo esposto contro Beppe Bigazzi''. Ad affermarlo Cristina Morelli, responsabile diritti animali dei Verdi commentando la puntata di mercoledi' 10 febbraio della Prova del Cuoco in cui Beppe Bigazzi - riferisce la nota dei Versi - ha spiegato una ricetta a base di gatto, definendolo 'molto piu' buono di altri animali'.

''Dobbiamo ricordare - continua l'esponente animalista - a Bigazzi che i gatti come tutti gli altri animali d'affezione sono tutelati dalla legge 281 del 1991 che nell'art.1 comma 1 recita: 'Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudelta' contro di essi, i maltrattamenti ed il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente''.

''Ricordiamoci che chi e' in televisione ha un ruolo molto delicato, un messaggio come questo dove si invita a mangiare i gatti, e' particolarmente grave ed e' per questo - conclude Morelli - che faremo un esposto e denunceremo Bigazzi e le sue dichiarazioni''.